Your search results

Ecco gli 11 principali documenti che vi serviranno per vendere casa.

Posted by Mirco Bertolatti on 10 maggio 2018
| Blog
| 0

Sia che vendiate tramite un’agenzia immobiliare o in trattativa privata, chi vuole vendere casa deve assicurarsi di avere tutti i documenti necessari in regola, poichè per l’atto di trasferimento di un immobile si avrá bisogno di controllare alcuni aspetti dell’immobile ma anche sull’identità del proprietario e dell’acquirente.

Se il proprietario o l’acquirente sono delle società, serviranno i documenti che attestino la facoltà del legale rappresentante di condurre l’atto di vendita, cioè, i documenti che attestino la sua identità ma anche la procura o delibera dell’assemblea dove i poteri sono stati concessi; a parte la visura camerale storica. Se invece si tratta di privati, basterá consegnare la carta d’identità, il codice fiscale, un certificato che attesti lo stato civile o il regime patrimoniale, e l’eventuale permesso di soggiorno, a seconda dei casi.

Dal punto di vista tecnico e amministrativo, ecco i principali documenti necessari

  1. Planimetria catastale: La piantina in scala dell’immobile registrata al catasto deve rispecchiarne lo stato attuale del luogo. É un documento che deve essere aggiornato qualora ci fossero state modifiche edilizie, poichè, dal 1 luglio 2010, la mancata corrispondenza tra la planimetria e lo stato di fatto dell’immobile compromette la validità della compravendita. Nell’atto notarile viene infatti richiesta alle parti la sottoscrizione di una dichiarazione di veridicità tra lo stato dei luoghi e la planimetria catastale, costituendo di fatto un illecito in caso di dichiarazioni false. Occorre quindi rivolgersi ad uno studio tecnico (architetti, ingegneri, periti industriali, ecc.) per ottenere la nuova piantina e registrarla presso il catasto. È un documento che si può consultare tramite l’Agenzia delle Entrate.

 

  1. L’Attestato di Prestazione Energetica (APE): É un documento che si avvale di una scala da A+ a G e di un numero per descrivere le condizioni energetiche dell’immobile, ed è obbligatorio anche in caso di affitti. Un tecnico autorizzato può attesta la prestazione energetica e registrarla nel Catasto Energetico Regionale, e includerà anche degli eventuali interventi per migliorarne l’efficienza. Questo documento ha una validità di 10 anni.

 

  1. Il Certificato di Agibilità: È un documento rilasciato dalle autorità comunali che attesta l’adempimento dell’immobile in termini di sicurezza, igiene, salubrità ed altre condizione tecniche secondo le disposizioni legali in vigore.

 

  1. Il Certificato di conformità degli impianti elettrici, termici e idraulici secondo le leggi a riguardo, certificano che gli impianti sono stati realizzati secondo le normative vigenti in quel momento.

 

  1. Atto di provenienza: È il documento che attesta che l’immobile in vendita appartiene veramente al suo proprietario come prodotto di una compravendita precedente, una donazione, una successione, una divisione o altre situazioni. Si può richiedere una copia al notaio rogante.

 

  1. Visura ipotecaria: È un documento che attesta la cronologia dell’attività dell’immobile, cioè, permette di verificare tutte le annotazioni sull’immobile che possono riguardare il cambio della proprietà –per causa di una compravendita, una donazione, ecc. – oppure l’iscrizione di un’ipoteca per causa della presenza di un mutuo. Si tratta di un documento può essere richiesto online tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate.

 

  1. Visura Catastale. La visura catastale è un documento sul quale sono indicati i dati identificativi  di uno specifico immobile (sezione urbana, foglioparticellasubalternoComune), oltre ai dati di classamento ( zona censuaria ed eventuale microzona, categoria catastale, classe, consistenza, rendita) .  Il catasto è definito un ente non probatorio, pertanto i dati contenuti nella visura possono non rispecchiare la realtà dei fatti, per esempio gli intestatari di un immobile possono non essere corretti, oppure variare nel tempo.

 

  1. Prove dei pagamenti: Se il pagamento è stato effettuato, in tutto o in parte, l’acquirente deve fornire al notaio le fotocopie degli assegni o dei bonifici bancari sia degli acconti che del saldo totale del prezzo.

 

  1. Pagamento spese condominiali. L’amministratore rilascerà una lettera da consegnare al nuovo acquirente, in cui dichiarerà che alla data richiesta (solitamente quella indicata per l’atto notarile) tutte le spese condominiali sono state pagate.

 

  1. Copia contratto locazione. Qualora l’immobile venduto sia anche locato, ovvero il nuovo acquirente acquista un immobile a reddito, per l’atto notarile servirà la copia del contratto poiché sull’atto verranno indicati i riferimenti di registrazione del contratto di affitto in essere.

 

  1. Regolamento di Condominio. Quasi tutti i fabbricati hanno in uso un regolamento condominiale. Questo non serve tanto al notaio per eseguire l’atto poiché difficilmente viene allegato, ma al più nominato in clausole generiche, ma serve al nuovo acquirente per capire le regole del vivere all’interno dello stabile, per capire le modalità di spartizione delle spese e per capire se l’immobile che lui acquisterà può avere dei limiti, come ad esempio l’impossibilità di essere trasformato da appartamento in ufficio ecc.

Ci sono poi altri documenti, che non fanno parte della consuetudine, poichè sono documenti molto specifici di solo alcuni immobili, come ad esempio documenti che comprovino la presenza di passi carrai, eventuali sanatorie eseguite in tempi passati, ecc.

Richiedete bene al vostro notaio la lista completa di quanto necessario o affidatevi in toto ad un agente immobiliare specializzato e di fiducia, che possa manlevarvi da queste incombenze ma soprattutto verifichi con cognizione di causa, tutti i documenti, per scongiurare eventuali problemi che possano viceversa  influire negativamente sulla vendita.

Mirco e Marinella

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Compare Listings