click to enable zoom
Loading Maps
We didn't find any results
Apri mappa
Vista Roadmap Satellite Hybrid Terrain Mia Posizione Schermo intero Prev Next
Ricerca Avanzata

€ 0 to € 25.000.000

Altre opzioni di ricerca
We found 0 results. Do you want to load the results now ?
Ricerca Avanzata

€ 0 to € 25.000.000

Altre opzioni di ricerca
we found 0 results
Your search results

Ecco perché la formula Rent to Buy potrebbe essere giusta per te!

Posted by Bertolatti e Marveggio on 13 febbraio 2017
| Blog
| 0
Ecco perché la formula del Rent To Buy
potrebbe essere giusta per te !

Oggigiorno avere la possibilità di accesso al credito non è più cosa facile, e le banche richiedono sempre maggiori garanzie per allontanare qualsiasi rischio.

Se prima  il sistema bancario erogava mutui fino al 110% del valore dell’immobile, includendo magari anche le spese di arredamento, notaio ecc, ora, i  parametri di concessione del credito sono cambiati e l’aspettativa di finanziamento si è molto ridimensionata, pertanto il cliente acquirente si vede costretto ad anticipare una parte del prezzo dell’immobile che normalmente si attesta intorno al 20/30 %.

  • Come fare se allora la banca non ti concede il mutuo, o se non rientri nei suoi parametri?

Il punto importante su cui l’acquirente deve porre il suo focus per ottenere il mutuo, è quello di avere uno storico come buon pagatore, cioè dimostrare alle banche la propria capacità di sostenere il pagamento di un certo importo/rata, costantemente e per almeno tre anni senza nessun ritardo.

Se poi l’importo/rata che viene versata dovesse corrispondere o essere maggiore alla rata del tuo ipotetico mutuo, sarebbe perfetto.

1_riquadrio144x60mm- facebook

Quindi perché potrebbe essere utile la formula del Rent to Buy?

Semplicemente perché non butteresti soldi in affitto e con un contratto di Rent to Buy, potresti conciliare le tue esigenze, ovvero non sprecare soldi versando il canone di locazione e nel contempo crearti il tuo storico sui pagamenti.

Semplificando, il Rent to Buy (allegare contratto tipo) lo potremmo definire come un contratto di affitto che ti prepara a diventare un acquirente “certificato”.

Di fatto con questo tipo di contratto viene posticipato l’atto notarile di un numero variabile di anni (da 1 a 10 a scelta dell’acquirente) e, di conseguenza, la sottoscrizione del mutuo ottenendo notevoli benefici:

  1. Poiché l’acquirente, versando mensilmente al venditore un importo assimilabile ad un affitto si vede riconoscere parte di questo importo come acconto sul prezzo di acquisto, genera un accantonamento finanziario che va ad aumentare di fatto il suo deposito iniziale  senza appesantire il proprio bilancio familiare.
  2. La possibilità di crearsi un proprio storico creditizio, ovvero di essere considerato un buon pagatore, che gli permetta di accedere più facilmente al futuro mutuo
  3. Avere la possibilità di rivendere il proprio contratto qualora dovessero insorgere problemi inaspettati.

1_riquadrio117x66mm3-facebook

Con questo tipo di contratto avrai la possibilità di diventare proprietario dopo 3/10 anni, ovvero quando avrai maturato il necessario accantonamento finanziario per l’anticipo iniziale e i requisiti di buon pagatore, richiesti da tutti gli istituti  Bancari.[:]

  • Commenti recenti

    • Ricerca Avanzata

      € 0 to € 25.000.000

      Altre opzioni di ricerca
    • Mortgage Calculator