Your search results

Scopri COME e PERCHE’ è utile VALORIZZARE la casa per la vendita.

Posted by Mirco Bertolatti on 6 febbraio 2018
| Blog
| 0

Molto spesso ci troviamo a visionare appartamenti effettivamente mal tenuti, sporchi, pieni di mobili, mal odoranti e poco curati.

La vendita è sempre legata all’emozione che una persona percepisce quando vede quell’immobile.

 

«Innanzitutto, l’emozione. Soltanto dopo la comprensione». 

(Paul Gauguin)

 

Entrare in un appartamento ad esempio mal odorante non è mai una sensazione piacevole.  Di contro nessuno ha voglia di mettere un centesimo in una casa che va venduta, poiché tutti pensano (erroneamente) che tanto poi sarà chi la compra a fare i lavori che riterrà più opportuno.

 

La bellezza di un immobile è spesso nei piccoli particolari, nei piccoli dettagli, e pochi accorgimenti possono bastare per cambiare un appartamento da vecchio e sporco a luminoso e piacevole, particolari che possono bastare per fare la differenza tra il vendere o il non vendere.

 

Lo scopo di valorizzare un appartamento è quello di renderlo unico, nel suo genere, sul mercato. A seconda della vetustà dell’immobile, si possono fare lavori di Home staging o lavori tecnici virtuali di preparazione.

 

La valorizzazione consiste nel realizzare una serie di lavori di recupero, di design creativo e di marketing immobiliare applicato agli spazi interni degli appartamenti, il tutto al solo fine di rimettere sul mercato immobili invenduti o sfitti, mal presentati  e obsoleti.

 

Ma quali sono i vantaggi principali di una Valorizzazione immobiliare?

 

  • Il costo degli interventi necessari per migliorare l’aspetto dell’appartamento sono “low cost” e possono essere supportati da chiunque voglia vendere casa.
  • L’attività di “valorizzazione immobiliare” apporta Valore all’appartamento ovvero diventa un investimento per vendere più velocemente e ad un prezzo anche più alto.
  • E’ una attività per nulla invasiva, poiché non servono lavori ed interventi strutturali
  • La forbice di sconto normalmente richiesta per un immobile normale, in questo caso, si dimezza.
  • Secondo molte statistiche e studi il tempo medio di vendita di un “immobile valorizzato ” rispetto ad uno normale è ridotto del 70%.

 

Ma dove inizio?

Qui di seguito troverai alcuni semplici interventi da apportare al tuo immobile, se vuoi cominciare a migliorarne l’aspetto:

  • Devi rimuovere qualsiasi oggetto personale, come foto, poster o qualsiasi cosa che può richiamare te stesso o la tua famiglia.

 

  • Tinteggia le pareti.  Qui un bravo imbianchino ti può venire in aiuto. La scelta è tra in tinteggiare tutto di bianco, particolarmente adatto se ad esempio la casa è buia, o scegliere colori che possono influire positivamente sull’umore della persona, o ancora puntare su colori capaci di amplificare la percezione degli spazi.

 

  • Fai ordine e fai la giusta manutenzione. Spesso si fa l’errore di mettere l’immobile sul mercato nello stato in cui si trova. Devi eliminare i mobili in eccesso, devi fare in modo che ogni locale abbia una sua connotazione ben definita (a volte si entra in un locale e non si capisce bene la sua funzione) , devi fare le piccole riparazioni. Aggiusta la tapparella rotta che non si alza o ripara il rubinetto che gocciola.

 

  • Pulisci e Profuma. Una volta che hai sistemato l’immobile, dai una bella pulizia, sia ai mobili sia al pavimento, sia alle tende sia alle fodere del divano. Ricordati di utilizzare un profumatore delicato per ambienti, perché spesso negli appartamenti vecchi c’è troppo odore di stantio, che non fa una bella impressione.

 

  • Aggiungi qualche particolare. Anche se i tuoi mobili sono vecchi, puoi sempre aggiungere qualche particolare che abbellisca e migliora la percezione dello stesso. Lampade, quadri, tappeti e accessori, sono sicuramente di effetto, per dare quel giusto tocco in più.

 

Come vedi sono cose abbastanza semplici da fare. La difficoltà sta nell’avere le giuste competenze per fare il lavoro a bassi costi ma mantenendo alto l’effetto visivo. Un altro aspetto che sicuramente va tenuto in considerazione è anche la capacità di abbinare i giusti stili,(mobili diversi)  i giusti colori, e soprattutto la capacità di capire che tipo di cliente può acquistare quel tipo di immobile e pertanto che gusti può avere.

 

Bene, ci sentiremo presto con altri consigli.

Se hai bisogno di aiuto puoi venire a trovarci su www.valorizzala.com

 

Nel mentre ricorda sempre che il primo passo per la vendita, oltre alla valorizzazione dell’immobile è la giusta valutazione.

Tu sai quanto vale il tuo appartamento?

 

Scopri da solo come fare.

Scarica ora l’ebook gratuito che ti insegna come valutare in modo semplice la tua casa.

Clicca qui.   www.valorizzala.it

A presto.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Compare Listings