click to enable zoom
Loading Maps
We didn't find any results
Apri mappa
Vista Roadmap Satellite Hybrid Terrain Mia Posizione Schermo intero Prev Next
Ricerca Avanzata

€ 0 to € 25.000.000

Altre opzioni di ricerca
We found 0 results. Do you want to load the results now ?
Ricerca Avanzata

€ 0 to € 25.000.000

Altre opzioni di ricerca
we found 0 results
Your search results

Vecchia casa: perché fare il rilievo?

Posted by Bertolatti e Marveggio on 22 ottobre 2016
| Blog
| 0

Vecchia casa: perché fare il rilievo?

Possono esserci diversi motivi per cui fare il rilievo, i più comuni sono sicuramente quello per la ristrutturazione e certificazione energetica, a seguire per l’arredamento nuovo da cambiare anche solo nella disposizione. Il rilievo altro non è, che la rappresentazione grafica della propria casa, che può essere totale o parziale.

Le modalità per le quali si esegue un rilievo in genere sono queste, ristrutturazioni importanti di una certa entità e l’acquisizione della certificazione energetica, in questi casi il rilievo dovrà essere molto preciso e dettagliato.

Il rilievo tuttavia può tornare sempre utile, poiché è possibile conservarlo in digitale e usarlo ogni qualvolta sia necessario fare dei cambiamenti in casa, sotto questo profilo è senz’altro utile avere i dati precisi della disposizione degli spazi di casa.

 

La finalità del rilievo, facilitare la vendita

Per il potenziale acquirente avere un disegno corretto dell’abitazione, può essere utile per una verifica degli spazi in base al mobilio disponibile.

Rassicurare l’acquirente sulla corretta superficie della casa, poiché spesso non è precisa, quindi il rilievo può garantire sulle reali dimensioni dell’immobile.

Per chi deve comprare casa avere un disegno con le giuste misurazioni, faciliterà ogni eventuale progetto di ristrutturazione, modifica degli interni e ogni altra variabile, per cui il rilievo è un importante strumento di vendita immobiliare.

 

Come fare il rilievo

Per realizzare un buon rilievo dettagliato occorre sapere come fare e quali strumenti utilizzare, che serviranno per disegnare la bozza o schizzo delle stanze di casa.

Durante il rilievo si annoteranno tutte le misurazioni delle stanze, alle quali per completezza e per rendere ancora più dettagliato e documentato il rilievo, si possono aggiungere delle foto di ogni ambiente.

 

Le misurazioni

Queste andranno prese in più punti, sia perimetrali di ogni stanza, l’altezza ovviamente, ma anche le diagonali di ogni ambiente, per diagonali s’intendono sia il pavimento sia le pareti, fondamentale sia per il rilievo sia per meglio dettagliare la documentazione.

 

Il risultato finale del rilievo

Non necessariamente occorre utilizzare la tecnologia per il risultato finale del rilievo, se si è dotati di una buona mano, può essere sufficiente la realizzazione manuale, chiaro che, con il computer e un buon software CAD, le cose avranno tutto un altro impatto.

La documentazione e tutti i dettagli potranno essere utilizzati anche per finalità catastali o come storico della casa, in sostanza possiamo dire che il rilievo è la “radiografia” della casa.

  • Commenti recenti

    • Ricerca Avanzata

      € 0 to € 25.000.000

      Altre opzioni di ricerca
    • Mortgage Calculator