Your search results

5 step per scegliere l’agenzia immobiliare giusta

Posted by Mirco Bertolatti on 7 maggio 2018
| 0

È poco frequente il caso della persona che decide di vendere la propria casa ed è esperta nel settore immobiliare, per cui nella maggior parte dei casi, la paura di essere truffato è piuttosto normale. Fidarsi ad un’agenzia immobiliare per condurre il processo di compravendita è una delle opzioni per avere maggiori garanzie, ma la domanda naturale è: come scegliere l’agenzia immobiliare giusta?

1. Scegliere l’esperienza e non la simpatia

Può darsi che l’amico di tutta la vita, la cognata o il cugino siano titolari di un’agenzia immobiliare, quindi il passaggio piú semplice forse sarebbe affidare a loro il compito di vendere la propria casa. Non offendere nessuno che si conosce non è un motivo valido per scegliere l’agenzia immobiliare, così come non lo è affidarsi al più simpatico che incontriamo. L’agenzia scelta deve avere un team di specialisti che non abbiano paura di spiegare il loro metodo di vendita (vedi questo link) , con tutti i dettagli. Visita diverse agenzie, in zona e non solo, senti le loro presentazioni e cerca di capire al massimo quali sono i vantaggi e svantaggi che ognuna ti offre.

2. Controlla la valutazione che fanno del tuo immobile

I prezzi del mercato immobiliare scendono ogni anno, per cui fidarsi dell’agenzia che ti dà il prezzo piú alto non è proprio il metodo migliore per sceglierne una. Bisogna invece controllare il loro metodo per valutare il tuo immobile. Se la valutazione è giusta sin dall’inizio,( vedi questo link)  non ci sará poi il bisogno di abbassare il prezzo perché non si vende, o di dover vendere ad un prezzo bassissimo rispetto al suo reale valore.

Un’agenzia professionale deve valutare la casa secondo le informazioni della casa (dimensioni, documenti, stato della struttura, eventuale necessità di ristrutturazioni, i servizi nelle vicinanze) ma anche deve prendere in considerazione il numero di case vendute in zona negli ultimi mesi e la media dei prezzi degli immobili in vendita.

3. La provvigione!

Anche se chiedere quanto si prenderà l’agenzia di provvigione è valido, il loro tariffario non è per forza correlato alla qualità del lavoro che svolgono. Commissioni piú basse possono implicare che non si hanno le risorse necessarie per la vendita dell’immobile, ma un prezzo piú elevato non è una garanzia.

Un’agenzia immobiliare che si prende l’incarico con una provvigione piú contenuta dovrá compensare riducendo l’impegno a concretizzare la vendita. Quindi, invece di utilizzare le risorse necessarie – per esempio, strategie innovative di marketing – potrebbe limitarsi a mettere l’annuncio di vendita sul proprio sito e la vetrina che si affaccia sulla strada, mentre fa di tutto per vendere immobili con una provvigione piú alta.

4. Franchising e reputazione!

Sebbene appartenere ad un franchising puó dare alcune certezze, non è garanzia di tutto. Capita spesso che ogni ufficio ha un titolare che puó introdurre le proprie modifiche al metodo generale del franchising, visto che è lui/lei a prendersi tutta la responsabilità. Non ci si puó affidare alle informazioni fornite dalla propria agenzia sulle vendite fatte, sui risultati raggiunti. La cosa migliore è fare la propria ricerca su Internet e tra eventuali conoscenti che abbiano avuto un’esperienza precedente con la stessa agenzia: le testimonianze di chi non è piú vincolato in nessun modo all’agenzia saranno una referenza utile per capire se si tratta di un team affidabile o meno.

5. Metodo di lavoro: Promozione e Impegno

L’agenzia immobiliare non deve occuparsi solo di gestire le visite e far vedere l’immobile ai clienti interessati, dovrá fare anche la preselezione, conoscere gli aspetti legali, le reali possibilitá e segnali d’acquisto del potenziale cliente ed essere in grado di utilizzare gli strumenti adatti per fare un’ottima promozione per il tuo immobile. Valutare quanto spendono per le strategie di marketing, quali sono i servizi complessivi che ti offrono e se applicano metodi innovativi come l’home staging –per esempio- ti aiuterá a capire se sei davanti l’agenzia giusta o meno.

Una maggiore diversitá nei metodi vuol dire che l’agenzia davvero ha gli strumenti per portare a buon fine la vendita e che sará disposta a dare il 100% per offrirti il risultato nel minore tempo possibile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Compare Listings